Cellulite e ritenzione idrica. No panic!

Prova BikiniLa corsa per la remise en forme pre “prova costume” non è ancora terminata. C’è chi inizia a prendersi cura del proprio corpo già a partire dalle fredde stagioni (e fa decisamente bene) e chi, invece, vuole correre ai ripari quando oramai il caldo ha fatto la sua comparsa. Inutile dilungarsi sulla necessità di iniziare trattamenti snellenti e tonificanti nel periodo che precede l’estate. Questa sarebbe una buona abitudine ma oramai la bella stagione è arrivata e piangere sul latte versato non ha per nulla senso.

Guardandoti allo specchio vedi l’odiosa pelle a buccia d’arancia o i cuscinetti di cellulite? Pensi che sia troppo tardi per rimediare e che l’unica soluzione sia scendere in spiaggia coperta dalla testa ai piedi? No panic! A tutto c’è rimedio. Prima però facciamo un pò di chiarezza.

La cellulite è una patologia infiammatoria dei tessuti sottocutanei ed è causata da un’alterazione della micro circolazione che provoca una cattiva ossigenazione dei tessuti. Non è corretto però parlare di cellulite in senso lato. Bisogna distinguerne le sue tre forme:

Cellulite edematosa
Crea un’edema di liquidi ed è presente nel tessuto adiposo, in particolare nella zona di caviglie, polpacci, cosce e braccia

Cellulite fibrosa
Forma una fibrosi, ossia un aumento del tessuto connettivo che indurisce lo strato adiposo creando il caratteristico aspetto a “buccia d’arancia”

Cellulite sclerotica
Forma una sclerosi, ossia indurisce il tessuto formando noduli di grandi dimensioni. La cute risulta dolente al tatto.

L’adiposità localizzata è dovuta alla tendenza a ingrassare prevalentemente in alcune zone del corpo. Le aree principalmente interessate sono: addome, fianchi, interno cosce e interno ginocchia.

Cosa si può fare? Prima di ogni cosa è bene che sia una\o specialista del settore a valutare il tipo di problema per scegliere la soluzione adatta. In genere comunque ottimale è l’uso di prodotti drenanti che vengono applicati localmente sulle parti da trattare e sono accompagnati da uno speciale massaggio che aiuta il drenaggio linfatico e dunque l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Lo scopo principale naturalmente è quello di smaltire i liquidi che ristagnano e dunque fanno sentire più gonfie e appesantite.

Massaggi, fanghi, pressoterapia. Tutti ottimi alleati per il corpo delle donne. Non c’è bisogno di abbandonare il sogno di indossare un costume da favola. Bisogna solo scegliere il trattamento o la combinazione migliore che faccia al proprio caso.

Lascia un commento